Home > Formazione > Dentro la maschera

Corso di commedia dell'arte: Dentro la maschera

Genere: Corso di teatro per adulti - ragazzi
Docenti: Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

Attualmente presso: Associazione filodrammatica Rabbit Hole
via Martiri di Marzabotto 48, San Zeno di Cassola

Giorno: il weekend del 30 aprile e 1 maggio

corso-commedia-arte-stivalaccio

La commedia dell’Arte (termine coniato da Goldoni) fu la prima forma di teatro professionista, nata a metà del sedicesimo secolo, che diede nuova linfa vitale al teatro italiano e, di qui, europeo. Non sono molte le testimonianze giunte fino a noi, ma possiamo riassumere in due punti cardine l’azione dei comici italiani: tipi fissi e improvvisazione.
Durante gli incontri conosceremo personaggi come Pantalone, Arlecchino, il dottore; o, più in generale: vecchi, innamorati e servitori. Proveremo poi a collocare i tipi fissi all’interno di situazioni o canovacci, per ridere dei loro contrasti di potere, rappresentazioni del vivere sociale.

FASI DI LAVORO
Riscaldamento: Esercizi di propedeutica alla recitazione con maschera - Possibilità e difficoltá nell’uso della maschera - Improvvisazione - I personaggi - Esercizi di improvvisazione su input esterni e costruzione di situazione a più personaggi.
Caratteri della commedia dell’arte e maschere: Il corpo dei personaggi, camminate e physique du role - Le evoluzioni dei personaggi: Zanni/“Pedrolino”/Arlecchino Magnifico/Pantalone - Cortigiana/Servetta.
I vecchi (Dottore, Capitano) - Innamorati - Strega (maschera al femminile).
Improvvisazione sulla pulsione dominante: Arlecchino(fame) - Pantalone (denaro) - Capitano (spavalderia) - Innamorati (amore).
Costruzione canovaccio: Composizione di brevi canovacci con l’uso delle maschere. In questo genere di teatro risiedono alcuni dei punti fondamentali dello stare sul palcoscenico: energia, fantasia, ritmo e ascolto. Ma soprattutto è una forma di rappresentazione universale, basata sul gioco e la complicità, popolare e senza fronzoli, dove l’attore è coinvolto in tutte le arti (acrobazia, musica, canto, scherma) per ridere a crepapelle del servo che si ribella al padrone.

Altri corsi



Info organizzazione e formazione - Sara Allevi: +39 339 6427847 formazione@stivalaccioteatro.it

Contatti:

Iscriviti alla nostra mailing list

DISTRIBUZIONE
Federico Corona: +39 334 7466886

Marco Zoppello: +39 328 0320641
info@stivalaccioteatro.it

FORMAZIONE
Sara Allevi: +39 339 6427847
formazione@stivalaccioteatro.it

AMMINISTRAZIONE
Anna De Franceschi: +39 349 3372091 - Michele Mori: +39 349 6381213
amministrazione@stivalaccioteatro.it

RESPONSABILE TECNICO
Matteo Pozzobon: +39 349 2654058



torna-su