Home > Formazione > ARTI DEL MIMO E DEL GESTO.

ARTI DEL MIMO E DEL GESTO.
METAMORFOSI E METAFORE DEL CORPO dell’ATTORE

All'interno del festival "Be popular" 2018

Seminario di mimo - Diretto da Elena Serra
Quando: 24/25/26 agosto 2018
Dove: Spazio Burci, contrà Burci 27, Vicenza
Durata corso: 18 ore.
Orari: dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00

costo: € 170 (riduzione a € 150 per iscrizione e pagamento entro il 15 giugno) + € 5 iscrizione socio.

La partecipazione al corso da diritto all'ingresso omaggio per gli spettacoli di Be Popular del 24/25/26 Agosto.

INFO e PRENOTAZIONI:
formazione@stivalaccioteatro.it

la-bottega-dell-attore

«L’arte del teatro é innanzitutto un corpo in scena, principale strumento drammatico capace di comunicare le emozioni universali »

Nello studio delle Arti del Mimo e del Gesto, il principale obbiettivo é quello di dare all’allievo la possibilità di padroneggiare il corpo sulla scena . Il mimo é un attore tragico o comico di cui le parabole e i gesti esprimono la natura profonda dell’essere umano. Restituendo personaggi, oggetti, materie e identificandosi al mondo cosmico, l’arte del mimo prende la sua vera dimensione teatrale.

L’attore-creatore, ancora prima di trovare il proprio universo, sia esso poetico, assurdo, burlesco, simbolico o astratto deve innanzitutto:
- essere a conoscenza delle principali tecniche legate allo studio dei Maestri del passato (Marcel Marceau, Etienne Decroux, Jaques Lecoq; ma anche Maestri del Cinema muto come Charlie Chaplin, Buster Keaton, Laurel e Hardy ...).
- praticare un vero e proprio “training” corporeo che dia le basi di uno studio simile a quello dell’atleta, del ballerino, dell’acrobata (coordinazione, ritmo, danza)
- assimilare le basi tecniche necessarie come la scomposizione del movimento, le camminate, l’illusione ottica, le metamorfosi, lo studio del repertorio.
- capire e studiare la differenza fra simbolico, aneddotico, comico, tragico, astratto, lirico, assurdo, cinematografico.
- sviluppare temi d’improvvisazione per giungere alla creazione e all’interpretazione attraverso il “personaggio”.

In questo seminario l’allievo svilupperà un linguaggio teatrale universale dove la Metafora e la Metamorfosi saranno i principali ingredienti di partenza, inspirandosi a situazioni comiche e drammatiche del quotidiano.
Il seminario si chiuderà con una rappresentazione pubblica.

Elena Serra: attrice, regista, formatrice e pedagoga in Arti del Mimo e del Gesto da più di 25 anni. Assistente per più di 15 anni del grande mimo Marcel Marceau, ha recitato in tutti gli spettacoli della compagnia Marceau che fra il 1992 e 2005 hanno fatto il giro del mondo e insegnato per 10 anni nella sua scuola parigina. Dal 2005 Elena diventa collaboratrice e insegnante all’Accademia delle Arti dello Spettacolo diretta da Carlo Boso e continua a insegnare in diverse scuole di teatro e Università in Europa (Acting International, AKDT in Belgio, CUT di Brescia, Instituto delle Arti del Music-Hall Le Mans, Fbia a Brussel, e scuole di Arte Drammatica come la Nico Pepe a Udine e la Paolo Grassi a Milano). Elena Serra e Maxime Nourissat sono i direttori artistici della Compagnia “Mime de Rien” che da diversi anni promuove l’arte del mimo nella creazione di spettacoli, conferenze, Master Class, seminari e collaborazioni artistiche. (www.mimederien.com)

Il lavoro di Elena Serra: https://www.youtube.com/watch?v=WtGT26T3S9c

INFO e PRENOTAZIONI:
formazione@stivalaccioteatro.it



Info organizzazione e formazione - Sara Allevi: +39 339 6427847 formazione@stivalaccioteatro.it

Contatti:

Iscriviti alla nostra mailing list

DISTRIBUZIONE
Federico Corona: +39 334 7466886

Marco Zoppello: +39 328 0320641
info@stivalaccioteatro.it

FORMAZIONE
Sara Allevi: +39 339 6427847
formazione@stivalaccioteatro.it

AMMINISTRAZIONE
Anna De Franceschi: +39 349 3372091 - Michele Mori: +39 349 6381213
amministrazione@stivalaccioteatro.it

RESPONSABILE TECNICO
Matteo Pozzobon: +39 349 2654058



torna-su