Organizzazione e distribuzione: +39 334 7466886 | info@stivalaccioteatro.it

Domenica 3 febbraio 2019 ore 16.30

IL BAULE VOLANTE

IL SOGNO DI TARTARUGA
Una fiaba africana

Testo: Liliana Letterese
Regia: Andrea Lugli
Musiche: Mauro Pambianchi e Stefano Sardi
Pupazzi: Chiara Bettella, Liliana Letterese, Andrea Lugli

Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri.
Tartaruga raccontò il suo sogno agli altri animali, ma tutti risero. “E’ solo un sogno”, dicevano. “No”, replicò Tartaruga,” sono sicura che esiste davvero. Andrò da Nonna Koko e lei saprà dirmi dove cresce”. “Aspetta! Andrò io, tu sei troppo lenta!”, disse la scimmia. E si mise in viaggio.
Ma ai sogni occorre credere fino in fondo perché si avverino. E soprattutto non bisogna avere fretta! Tartaruga tutto questo lo sa molto bene. E Tartaruga aspettò con la sua nota pazienza, così alla fine...
Il racconto di questo albero meraviglioso viene dall’Africa, un continente che tutti sogniamo, una terra che immaginiamo piena di colori, di suoni e ritmi, di una natura esuberante e vitale. Ed è così che vogliamo raccontare la storia, con vivacità e tanta musica, come in un sogno.
I protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età.

Domenica 17 febbraio 2019 ore 16.30

CENTRO TEATRALE CORNIANI

I TRE PORCELLINI

di e con Maurizio Corniani

Quattro grandi pupazzi, i tre porcellini e il lupo, verranno mossi a vista da un animatore che presterà loro le voci.
La favola, alquanto fedele all'originale farà divertire tutto il pubblico il quale verrà coinvolto nelle azioni e nelle canzoni.
Tre casette in un folto bosco rappresentano la scenografia di questa favola che viene raccontata ai bambini quale esempio dei differenti momenti di crescita e delle difficoltà di affrontare il quotidiano.

Domenica 17 marzo 2019 ore 16.30

FONTEMAGGIORE

SOGNO

regia Beatrice Ripoli

Il re e la regina delle fate, Oberon e Titania, litigano come al solito e portano scompiglio nella vita pacifica del bosco.
Puck e Fiordipisello, fedeli servitori dei regnanti, vivono l'incanto della scoperta dell’amore e, loro malgrado, vengono coinvolti nel litigio dei sovrani. Grazie al potere magico di un fiore fatato, la pace sta per essere ristabilita, quando l’improvviso sopraggiungere nel bosco di due coppie di esseri umani, distrae gli esseri magici dalle loro faccende.
Dopo qualche “errore” di Puck, che complica ancor più l’intricata vicenda, l’amore torna a trionfare nel cuore di tutti e l’armonia a regnare nel bosco.

La messa in scena di Sogno mette in evidenza soprattutto gli aspetti magici della commedia shakespeariana e la contraddittorietà di situazioni ed emozioni vissute dai protagonisti. Il dubbio dei personaggi, sul quale spesso ci interroghiamo tutti noi, su cosa sia reale o cosa non lo sia, è affrontato in modo leggero e divertente.
Sogno è un’occasione per far conoscere anche ai più piccoli questo classico del teatro mondiale.
La commedia del "Bardo", facendo leva sul potere dell'immaginazione, che rende capaci di immedesimarsi senza perdersi in situazioni in cui i confini tra sogno e realtà sono sfumati, suggerisce che siamo noi e noi soltanto, a poter scegliere cosa sia reale e cosa non lo sia nell'atto di creare la nostra identità di fronte al mondo.

Domenica 31 marzo 2019 ore 16.30

STIVALACCIO TEATRO

BUONGIORNO VECCHIA SIGNORA

Ispirato al libro di: Pascal Teulade e Jean-Charles Sarrazin
con: Anna De Franceschi e Michele Mori
oggetti e scenografia: Alberto Nonnato
regia: Luca Rodella

Una vivace vecchina di novantanove anni vive annoiata nella sua fattoria in compagnia di quattro animali. Un giorno un ospite inatteso bussa alla porta: è la Morte, la Vecchia Signora con la falce che puntuale arriva per compiere il suo triste dovere. Ma la nostra vecchina, dura d’orecchi, la scambia per un’amica di gioventù, la invita ad entrare, le offre del tè dando così inizio ad un’amicizia dolce e inaspettata. La Morte decide allora di rimanere per il centesimo compleanno dell’amica e le organizza una bellissima festa con tutti gli animali! La nostra festeggiata però sa di essere davvero molto vecchia, ma si sente finalmente pronta per seguire la sua ospite.

Prossime date

febbraio

03feb16:30Il Sogno di Tartaruga - Baule Volante16:30 Teatro Binotto di Villa Pisani, Via Aglaia, 5 - Montebelluna (TV)Vai alla rassegna

17feb16:30I tre porcellini - centro teatrale corniani16:30 Teatro Binotto di Villa Pisani, Via Aglaia, 5 - Montebelluna (TV)Vai alla rassegna

marzo

17mar16:30Sogno - Fontemaggiore16:30 Teatro Binotto di Villa Pisani, Via Aglaia, 5 - Montebelluna (TV)Vai alla rassegna

31mar16:30Buongiorno vecchia signora16:30 Teatro Binotto di Villa Pisani, Via Aglaia, 5 - Montebelluna (TV)Scheda spettacolo

Biglietti

Biglietti € 5

PREVENDITA E VENDITA BIGLIETTI
Prevendita online su  www.maiticket.it 
Vendita il giorno dello spettacolo presso la biglietteria del teatro un’ora prima dell’inizio.

Informazioni

Stivalaccio Teatro
tel. 371 1984391 tutti i giorni ore 10.00—12.00
e durante gli orari di apertura della biglietteria
info@stivalaccioteatro.it www.stivalaccioteatro.it

In collaborazione con

Comune di Montebelluna

 

 

 

 

Chiudi il menu
X